Crypto.com aggiunge una caratteristica di acquisto ricorrente per BTC come Bitcoin supera i $11.000

Secondo un post sul blog di un’azienda, la nuova funzionalità si estenderà presto ad altri asset digitali.

La piattaforma di pagamento Crypto.com, con sede a Hong Kong, ha annunciato una funzione di acquisto ricorrente sulla sua app di criptovaluta. La notizia arriva in un post sul blog dell’azienda venerdì 31 luglio.

La nuova funzione permetterà agli utenti di automatizzare gli acquisti di Bitcoin su base settimanale, bisettimanale o mensile; gli acquisti possono essere effettuati a partire da USD 50 dollari. L’azienda dice anche che gli utenti avranno la possibilità di aggiungere questa funzione ad una più ampia varietà di monete nelle prossime settimane.

La nuova funzione è stata aggiunta solo un giorno dopo che il lungo periodo di ristagno di Bitcoin Billionaire sembra essere terminato. Per quasi due mesi, Bitcoin ha fluttuato tra gli 8.800 e i 9.800 dollari circa, superando occasionalmente i 10.000 dollari, ma mai per un periodo di tempo significativo.

I tori della BTC potrebbero cercare di fare scorta di monete prima che il prezzo previsto scenda a 50.000 dollari

Tuttavia, al momento della stampa, Bitcoin aveva mantenuto livelli superiori a 11.000 dollari per diversi giorni. La moneta originariamente superava gli 11.000 dollari o martedì, e sembrava tenere duro allo stesso livello di venerdì.

Alcuni analisti ritengono che il passaggio e la tenuta di oltre 11.000 dollari possa essere il primo passo di una lunga corsa al rialzo verso un livello di prezzo di 50.000 dollari.

Per esempio, Brian Kelly, manager di hedge fund e collaboratore della CNBC, ha detto recentemente sul programma Fast Money del network che „quando guardo i cicli Bitcoin, i mercati dei tori tendono a raggrupparsi intorno agli halvenings…[il che] implicherebbe che a un certo punto nel secondo trimestre del 2021 si sta guardando un prezzo Bitcoin di 50.000 dollari“.

50.000 dollari sembra essere anche il nuovo numero preferito di una serie di addetti ai lavori di Twitter.

Pertanto, questo potrebbe essere un momento in cui un numero crescente di tori Bitcoin potrebbe voler fare scorta di monete con uno „sconto“ percepito, cioè prima che il rally dei prezzi continui (se, in effetti, continua). In altre parole, la nuova funzionalità di Crypto.com potrebbe arrivare nel momento perfetto.

D’altra parte, il fatto che Bitcoin abbia colpito oltre 10.000 dollari così tante volte in passato (e anche livelli sostenuti oltre i 10.000 dollari per diverse settimane) potrebbe significare che questa volta non sarà diverso. BTC potrebbe vedere un calo al di sotto dei 10.000 dollari, o anche inferiore.

I nuovi utenti sembrano entrare nello spazio di criptovaluta

In ogni caso, le valute bitcoin – e più in generale le crittografie – sembrano essere sempre più popolari. Insieme alla recente corsa dei tori di BTC, un certo numero di altcoin si è comportato molto bene nelle ultime settimane.

Ciò potrebbe essere dovuto all’afflusso di nuovi utenti nello spazio delle crittografie: persone che sembrano alla ricerca di nuovi flussi di reddito a fronte della crescente incertezza economica in tutto il mondo.

In effetti, negli ultimi mesi, diverse piattaforme di criptovaluta hanno registrato un numero enorme di nuovi utenti. Crypto.com è tra queste, all’inizio di luglio, l’amministratore delegato di Crypto.com Kris Marszalek ha detto a CoinDesk che l’azienda ha aumentato il numero totale di utenti di almeno il 50% nei due mesi precedenti, portandolo a 3 milioni.